Estratto di un minuto del doppiaggio in dialetto parmigiano, realizzato nell'estate del 1996, tratto dal film "Ombre rosse" (1939) di John Ford. La voce di Ringo (John Wayne) è di Enrico Maletti


Con la qualità non si scherza. Parola di Enrico Maletti

PARMAINDIALETTO Tv


Tgnèmmos vìsst
Al salùt pramzàn äd parmaindialetto.blogspot.com

“Parmaindialetto” è nato il 31 luglio del 2004. Quest’anno compie 13 anni

“Parmaindialetto” l’é nasù al 31 lùjj dal 2004. St’an’ al compìssa 13 an’

Per comunicare con "Parmaindialetto" e-mail parmaindialetto@gmail.com

L’ UNICA SEDE DI “Parmaindialetto” SI TROVA A PARMA “PÄRMA”.







giovedì 8 novembre 2012

La presentazione del libro “Un microfono a due facce” domenica 11 novembre alle ore 10,15 al Circolo Aquila Longhi, presente l’autore UGO RUSSO che converserà con GABRIELE MAJO, Direttore di www.stadiotardini.com

 
 
UGO RUSSO, VOCE STORICA DI “TUTTO IL CALCIO MINUTO PER MINUTO” E DEL GIORNALE RADIO RAI,
RACCONTA QUARANT’ANNI DI SPORT VISSUTO “IN DIRETTA”
La presentazione del libro “Un microfono a due facce”
domenica 11 novembre alle ore 10,15 al Circolo Aquila Longhi,
presente l’autore che converserà con Gabriele Majo, direttore di www.stadiotardini.com e altri noti personaggi dello sport, cultura e spettacolo
 
 Domenica 11 novembre 2012, alle ore 10,15 al Circolo Aquila Longhi di Vicolo S. Maria 1/A 43125 Parma (Tel. 0521-285070, posteggio auto gratuito consigliato nella limitrofa Via Kennedy) l’inviato della redazione sportiva delGiornale Radio RAI e radiocronista di Tutto il Calcio Minuto per Minuto Ugo Russo, presenterà il suo libro “Un microfono a due facce”, uscito per i tipi della Minerva Edizioni.
 
Il libro ripercorre la storia professionale del giornalista romano sessantaduenne, voce storica di “Tutto il calcio minuto per minuto” ed inviato del Giornale Radio RAI in occasione di cinque edizioni delle Olimpiadi.L’esperienza professionale di Russo comprende, tra l’altro, numerose edizioni del Giro d’Italia, il torneo “Sei  Nazioni” di rugby ed i Campionati Mondiali ed Europei di molte altre discipline. Le oltre quattromila “dirette” condotte in 44 anni di carriera ne fanno il giornalista in attività ad aver effettuato il maggior numero diradio-telecronache. Russo può vantare anche una più che dignitosa carriera come cantante ed imitatore: da qui il titolo del libro, le "due facce" della sua professione, legate indissolubilmente dall'esprimersi attraverso un microfono. Il racconto parte da un episodio che avrebbe potuto stroncare la carriera di Russo e addirittura ucciderlo:un ictus ischemico, subìto lo scorso anno prima di effettuare la radiocronaca di una partita, seguito da undici giorni dicoma e dal miracolo del risveglio e del ritorno alla sua attività senza alcuna conseguenza. Dopo il triste capitolo iniziale, il racconto si trasferisce su di un piano molto più simpatico e gioviale, come nello spirito dell'autore, conaneddoti e situazioni di grande interesse. Nelle pagine del suo libro, Russo, dall’alto della sua esperienza, fornisce consigli utili ai giovani che intendono intraprendere la professione giornalistica. Importanti sono anche gli interventi esterni, firmati da colleghi e personaggi dello sport e dello spettacolo che conoscono e apprezzano il popolare cronista radiofonico: dalle prefazioni di Gianni Petrucci e Tony Dallara, al ricordo di episodi di vita vissuta assieme a Russo da parte di Sergio Brio, Riccardo Cucchi, Italo Cucci, Francesco Damiani, Giancarlo Dondi, Marcello D'Orta, Ezio Luzzi, Simonetta Martellini, Sandro Mazzinghi, Pierluigi Marzorati, Loretto Petrucci, Mario Scarzella, Michele Zarrillo e Dino Zoff. Oltre agli amici, Russo cita nel suo libro molti altri notissimi personaggi, corredando il tutto con un gran numero di foto, che raccontano oltre quarant’anni di storia dello sport vissuta “in diretta”.
 
I colleghi giornalisti sono invitati ad intervenire alla presentazione, a cui interverranno alcune personalità del mondo dello sport e dell’informazione
 
 
 
 

Nessun commento: