Estratto di un minuto del doppiaggio in dialetto parmigiano, realizzato nell'estate del 1996, tratto dal film "Ombre rosse" (1939) di John Ford. La voce di Ringo (John Wayne) è di Enrico Maletti


Con la qualità non si scherza. Parola di Enrico Maletti

PARMAINDIALETTO Tv


Tgnèmmos vìsst
Al salùt pramzàn äd parmaindialetto.blogspot.com

“Parmaindialetto” è nato il 31 luglio del 2004. Quest’anno compie 13 anni

“Parmaindialetto” l’é nasù al 31 lùjj dal 2004. St’an’ al compìssa 13 an’

Per comunicare con "Parmaindialetto" e-mail parmaindialetto@gmail.com

L’ UNICA SEDE DI “Parmaindialetto” SI TROVA A PARMA “PÄRMA”.







venerdì 9 novembre 2012

Il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti legge una poesia in dialetto parmigiano alla presentazione del lunario di “Parma Nostra” 2013.


(Foto di Cristina Cabassa)
(Clicca sulle foto per ingrandirle)
(Testo blu in italiano)
Anche quest’anno l’Aula Magna dell’Università di Parma era gremita in occasione della presentazione del Lunario di “Parma Nostra”  2013 giunto alla sua 32° edizione.
Lo zibaldone e contenitore di poesie frasi proverbi in dialetto parmigiano, quest’anno è stato dedicato a Giuseppe Verdi in occasione dei duecento anni dalla nascita del Maestro di Busseto . Dopo la presentazione del presidente Renzo Oddi, è toccato al Professor Giuseppe Marchetti elencare  il contenuto del Lunario. Ospiti ormai fissi della manifestazione sono stati i Cori delle Voci bianche della Corale Verdi e Verdi Melodie diretti dalla maestra Beniamina Carretta, accompagnati al pianoforte dal Maestro Roberto Barrali.
Apprezzato è stato il dialogo fra i due vicepresidenti di Parma Nostra  Giuseppe Mezzadri e Enrico Maletti, che hanno letto un testo scritto dal giornalista Carlo Allodi, che raccontava di una intervista fatta al Maestro Giuseppe Verdi da parte di un giornalista, ambientata ai giorni nostri. Erano presenti  al pomeriggio il Prefetto di Parma Luigi Viana, il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti, Il Colonnello della Finanza Geremia , il Comandante Provinciale dei Carabinieri  Colonnello  Carlo Cerrina. Un fuori programma gradito dai presenti è stata la lettura in puro dialetto parmigiano di una poesia da parte del Sindaco Pizzarotti.

(Testo giallo dialetto parmigiano)
Al Sìnndich äd Pärma Fedrìgh Pisaròtt al léza  ‘na poezja in djalètt pramzàn ala prezéntasjón dal lunäri äd “Parma Nostra”  2013 rivè ala 32° edisjón
Anca  st’an’ l’Aula Magna äd l’Univarsitè äd Pärma l’éra  pjén’na  ‘d génta  in ocazjón  ädla prezentasjón  dal Lunäri  äd “Parma Nostra”  2013 rivè ala sò 32° edisjón.
Al  zibaldón  e contenitór  äd poezjj fräzi  provérbi  in djalètt  pramzàn,  st’an’ l’é stè dedichè a Giuseppe Verdi in ocazjón  di dozént  ani dala nasita dal Méstor  äd Busèjj. Dopa  la prezentasjón dal presidént  Renzo Oddi, è tochè  al Profesor Giusép Marchètt elencär  al contenut dal Lunäri. Òspit ormäj  fiss  ädla manifestasjón  j én stè i Cori dìll Vozi bjanchi  ädla Coräla Verdi e Verdi Melodie dirétti  dala méstra Beniamina Carretta,  compagnè  al pian-e-fort dal méstor Roberto Barrali. E’ pjazù bombén  al dialogh fra i du  vicepresidént  äd Parma Nostra Giusép Mezädri e Richén Malètt, ch’ j  àn lizù un tést scritt dal giornalìssta Carlo Allodi, ch’al  contäva äd n’ intarvìssta fata al Méstor Pepino  Verdi da pärta d’ un giornalìssta, ambientäda al dì d’incó.
Gh’ éra prezént  cme ospit  al Prefét äd Pärma  Luigi Viana, Al Sìnndich  äd Pärma Fedrìgh  Pisaròtt, Al Colonél  ädla Finansa Geremia , al Comandànt  Provincjäl  di Carabinér  Colonél  Carlo Cerrina. Un fóra programa gradì dai prezént  l’é stè  la letura in pur djalètt  pramzàn  äd ‘na poezja  da pärta  dal Sìnndich Pisaròtt.
(Tgnèmmos vìsst)
Enrico Maletti

 

Nessun commento: