Estratto di un minuto del doppiaggio in dialetto parmigiano, realizzato nell'estate del 1996, tratto dal film "Ombre rosse" (1939) di John Ford. La voce di Ringo (John Wayne) è di Enrico Maletti


Con la qualità non si scherza. Parola di Enrico Maletti

PARMAINDIALETTO Tv


Tgnèmmos vìsst
Al salùt pramzàn äd parmaindialetto.blogspot.com

“Parmaindialetto” è nato il 31 luglio del 2004. Quest’anno compie 13 anni

“Parmaindialetto” l’é nasù al 31 lùjj dal 2004. St’an’ al compìssa 13 an’

Per comunicare con "Parmaindialetto" e-mail parmaindialetto@gmail.com

L’ UNICA SEDE DI “Parmaindialetto” SI TROVA A PARMA “PÄRMA”.







domenica 16 maggio 2010

Estate calda per il dialetto a Parma e provincia. Enrico Maletti e Mauro Adorni, sfida fra il dialetto parmigiano e quello della bassa

(Testo blu in Italiano)
E’ prevista una estate ricca di intrattenimenti in dialetto Parmigiano sia in città che in provincia. Saranno messe in scena commedie dalle compagnie dialettali aderenti alla Consulta Dialettale Parmigiana, serate nelle piazze delle Circoscrizioni organizzate dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma con la partecipazione del gruppo interassociativo “Stasìra parlèmma in djalètt”, che per le occasioni metterà in scena lo spettacolo “Spéta ch’ am mètt a djéta”, improntato sulle diete alimentari e i prodotti del nostro territorio. Novità di quest’anno sarà la trasmissione televisiva dal titolo “Socuànt minùd in djalètt Pramzàn” che insegna a scrivere e a parlare il dialetto Parmigiano, e andrà in onda in digitale terrestre su l’emittente televisiva “Giovanni PaoloTV” vhf 184.50 a partire dal 16 maggio tutte le domeniche sera alle ore 21 e ci accompagnerà per venti puntate con il dialetto per tutta l’estate, le stesse trasmissioni si potranno vedere in internet su youtube. Ma la novità più curiosa dell’estate dialettale è la serata che si svolgerà il 13 agosto a Gramignazzo di Sissa, dove Mauro Adorni ed Enrico Maletti, si affronteranno in una sfida all’ultimo dialetto, fra il vernacolo della bassa di Adorni e lo schietto dialetto Parmigiano di Maletti. La faranno da padrone i testi, le poesie, le battute che i due attori e autori Parmigiani e Parmensi hanno scritto nei loro libri pubblicati, e presenteranno al pubblico in occasione di questa serata che si svolgerà all’insegna dei vernacoli. I due simpatici attori dialettali, per la loro bassa statura, tutti e due sotto il metro e sessanta, per quella serata si esibiranno come sfidanti ma nello stesso tempo in copia con il nome del duo “I du Zbasè” nome ironico che richiama il famoso monumento “I du Brasè”. In questa occasione Adorni e Maletti si potranno sbizzarrire nel presentare al pubblico le diversità che esistono fra i due simpatici dialetti di città e della bassa.


(Testo giallo dialetto Parmigiano)
Istè cälda p’r al djalètt a Pärma e provincia.
Enrico Maletti e Mauro Adorni, sfida fra ‘l djalètt pramzàn e còll ädla bàsa
L’é prevìssta n’istè con parèc’ intratenimént in djalètt Pramzàn sia in citè che in provincia. Sarà mìs in séna comédjj dal compagnjj djaletäli chi fan pärta ala Consulta Djaletäla Pramzànz, serädi in-t-il pjasi dil Circoscrisjón organizädi da l’Asesorät ala Cultura dal Cmón äd Pärma con la partecipasjón dal grup interasociativ “Stasìra parlèmma in djalètt”, che par l’ ocazjón al metrà in séna al spetacol “Spéta ch’ am mètt a djéta”, improntè sul djéti alimentäri e i prodòt dal nostor teritori. Novitè äd st’an’ a srà la trazmisjón televiziva dal tittol “socuant minud in djalètt Pramzàn” ch’ l’ insègna a scrivvor e a parlär al djalètt Pramzàn, e l’andrà in onda in digitäl su l’emiténta televiziva “Giovanni PaoloTV” vhf 184.50 da la metè äd magg’ tutt il doménich sira allj ori 21” e l’a ‘s compagnarà con al djalètt par tutt l’istè, il stési trazmisjón i ‘s podran vèddor in internet su youtube. Mo la novitè pu curioza äd l’istè djaletäla l’é la seräda dal 13 d’agòst a Gramgnàs äd Sissa, indò Mauro Adorni e Enrico Maletti, i s’é sfidaràn a l’ultom djalètt, fra al djalètt ädla basa d’ Adorni e al sc’ètt djalètt Pramzàn äd Maletti. I l’à faràn da padron i tést, il poezjj, il batudi ch’ i du ator Pramzàni e Parméns j àn scritt in-t-i so lìbbor publichè, e i prezentaràn al pùbblich in ocazjón äd ch’il serädi chi a l’insègna di djalètt. I du simpatich ator djaletäl, che par la sò bàsa altèssa, tutt du sòtta al met’r e s’santa, par ch’il serädi i saràn cme du sfidànt, mo in-t-al stes témp in copia con al nom “I du Zbasè” nom irònich ch’ al ricorda al famoz monumént “I du Brasè”. In ch’l’ ocazjón chì Adorni e Maletti i podràn zbizarìros in-t-al presentär al pùbblich il divarsitè fra i du simpatich djalètt äd citè e la bàsa.
(Pramzàn dal sas)
(Tgnèmmos vìsst)
(Nelle foto, 1) Mauro Adorni e Enrico Maletti, 2) Enrico Maletti in "stasìra parlèmma in djalètt", 3) Mauro Adorni in una scena di una commedia, 4) Mauro Adorni e Enrico Maletti, 5) Mauro Adorni con la sua "Minestrone Band", 6) Mauro Adorni, Don Filippo Zappettini Parroco di Sissa e Gramignazzo, dove il 13 agosto si svolgerà la "sfida dialettale", e Enrico Maletti.)

Nessun commento: