Estratto di un minuto del doppiaggio in dialetto parmigiano, realizzato nell'estate del 1996, tratto dal film "Ombre rosse" (1939) di John Ford. La voce di Ringo (John Wayne) è di Enrico Maletti


Con la qualità non si scherza. Parola di Enrico Maletti

PARMAINDIALETTO Tv


Tgnèmmos vìsst
Al salùt pramzàn äd parmaindialetto.blogspot.com

“Parmaindialetto” è nato il 31 luglio del 2004. Quest’anno compie 13 anni

“Parmaindialetto” l’é nasù al 31 lùjj dal 2004. St’an’ al compìssa 13 an’

Per comunicare con "Parmaindialetto" e-mail parmaindialetto@gmail.com

L’ UNICA SEDE DI “Parmaindialetto” SI TROVA A PARMA “PÄRMA”.







martedì 13 aprile 2010

SPÉTA CH’ A M’ MÈTT A DJÉTA Spettacolo dialettale con gastronomia Parmigiana


(Testo blu in Italiano)
Dopo la pausa invernale il Gruppo di "Stasìra parlèmma in djalètt" ritorna vigoroso con un nuovo e divertente spettacolo di cabaret dal titolo eloquente "Spèta ch'a m mett a djèta"un intreccio movimentato e scorrevole di canzoni allegre riadattate in dialetto da Giorgio Capelli e dialogate da Mariangela Bazoni, battute spassose e poesie della tradizione popolare saggiamente lette da Giuseppe Mezzadri, Enrico Maletti Claudio Cavazzini, Luigi Frigeri ed Ermes Ghirardi, scenette interpretate da Maurizio Landi ed Anna Maria Dall'Argine.
Gli artisti del gruppo sono esponenti di sei associazioni(Famija Pramzana,Parma Nostra, Parma Musicale,Parmaindialetto, Circolo Guareschi e Circolo Pertini)che hanno divertito la scorsa estate circa tremila parmigiani in diversi quartieri della città, ma i veri protagonisti dello spettacolo di quest'anno sono i gustosi prodotti tipici del nostro territorio certamente di poco aiuto per una dieta equilibrata. Una sorta di canzonatura della mentalità corrente di mettersi tutti a dieta.
Lo spettacolo è anticipato da una piccola "bechèda in compagnia" e si conclude con una abbondantre "pluchèda primma d'andèr a dormir".
Un contenitore di spirito parmigiano che farà la sua prova generale Sabato 17 Aprile alle ore 20,30 presso la Sede di Famija Pramzana per poi continuare in sei piazze per tutta l'estate in date da confermare e sostenute dall'assessore alla Cultura del Comune di Parma,
Luca Sommi.

(Testo giallo dialetto Parmigiano)
SPÉTA CH’ A M’ MÈTT A DJÉTA
Spetacol djaletäl con gastronomia Pramzàna

Dòpa la pauza invarnäla al Grup äd "Stasìra parlèmma in djalètt" l’artórna vigoroz con un nóv e divartént spetacol äd cabaret dal tìttol "Spèta ch'a m’ mett a djèta"n’intrìgh movimentè e scorévol äd cansón alégri riadatädi in djalètt da Giorgio Capelli e dialogädi da Mariangela Bazoni, batudi spasozi e poezjj ädla tradisjón popolära sagiamént lizùdi da Giuseppe Mezzadri, Enrico Maletti Claudio Cavazzini, Luigi Frigeri ed Ermes Ghirardi, senètt interpretädi da Maurizio Landi ed Anna Maria Dall'Argine. J artìssta dal grup j én esponént äd séz asociasjón(Famija Pramzana,Parma Nostra, Parma Musicale,Parmaindialetto, Circolo Guareschi e Circolo Pertini)ch’ j han divartì l’istè pasäda cuäzi tremìlla pramzàn in divärs cuartér ädla citè, mo i vér protagonìssta dal spetacol äd st'an’ j én i gustoz prodòt dal nostor teritori certamént äd poch ajut par ‘na djéta ecuilibräda.
‘Na sorta äd torlìdi ädla mentalitè corénta äd mèttros tutt a djéta.
Al spetacol l’é anticipè da ‘na "becadén’na in compagnia" e al fnìssa con ‘na bondànta "plucäda prìmma d'andär a dormir".
Un contenitor äd spirit pramzàn ch’ al farà la sò prova generäla Sabot 17 Avrìl alj orì 20,30 ala Séda äd la Famija Pramzana par pò continuär in séz pjàsi par tutt l'istè in däti da confarmär e sostgnùdi da l'asesor ala Cultura dal Cmón äd Pärma, Luca Sommi.
(Pramzàn dal sas)

(Tgnèmmos vìsst)



Nessun commento: