Estratto di un minuto del doppiaggio in dialetto parmigiano, realizzato nell'estate del 1996, tratto dal film "Ombre rosse" (1939) di John Ford. La voce di Ringo (John Wayne) è di Enrico Maletti


Con la qualità non si scherza. Parola di Enrico Maletti

PARMAINDIALETTO Tv


Tgnèmmos vìsst
Al salùt pramzàn äd parmaindialetto.blogspot.com

“Parmaindialetto” è nato il 31 luglio del 2004. Quest’anno compie 13 anni

“Parmaindialetto” l’é nasù al 31 lùjj dal 2004. St’an’ al compìssa 13 an’

Per comunicare con "Parmaindialetto" e-mail parmaindialetto@gmail.com

L’ UNICA SEDE DI “Parmaindialetto” SI TROVA A PARMA “PÄRMA”.







martedì 5 ottobre 2010

Benvenuto al sito Gazzetta di Parma.it in Internet nel meraviglioso mondo del “Djalètt Pramzàn”

(Testo blu in Italiano)
Da tempo si era parlato con Gabriele Balestrazzi “Bylli” per gli amici, e responsabile di www.gazzettadiparma.it , quando avrebbe fatto nascere una nuova sezione riguardante il “meraviglioso” mondo del dialetto Parmigiano.

Enrico Maletti inventore di www.parmaindialetto.it e http://parmaindialetto.blogspot.com/ unitamente all’amico Achille Mezzadri padre di www.pramzanblog.com , che sono stati i primi a mettere su web il nostro vernacolo, erano stati contattati da Balestrazzi per alcuni consigli sul futuro del dialetto in internet.
La paura di Gabriele Balestrazzi era quella di fare concorrenza ai due siti Parmigiani, mentre gli addetti ai lavori sanno che l’argomento del dialetto è talmente vasto che la nascita di un sito della Gazzetta di Parma sul dialetto è sicuramente un incremento per la crescita di questo patrimonio culturale che tanti dicono stia morendo ma solo il mondo di Internet può aiutare ad allungargli la vita. Questo del web è l’unico modo per coinvolgere i giovani che sono il patrimonio e il futuro del nostro dialetto. Perciò benvenuto a www.gazzettadiparma.it nel “meraviglioso” mondo del dialetto Parmigiano.

(Testo giallo dialetto Parmigiano)
Benvgnù a Gazzetta di Parma.it in Internet riguardant al meraviljóz mond dal “Djalètt Pramzàn”
Da témp s’ éra parlè con Gabriele Balestràs “Bylli” p’r j amìgh, e responsabil di www.gazzettadiparma.it , cuànd l’arìss fat nàsor ‘na nóva sesjón sul “meravilióz” mond dal djalètt Pramzàn.

Enrico Malètt inventór äd www.parmaindialetto.it e http://parmaindialetto.blogspot.com/ unitamént a l’amìgh Achille Mezädri pädor äd www.pramzanblog.com , ch’j én stè i prìmm a mèttor su web al nòstor djalètt, j éron stè contatè da Balestràs par socuànt consìlli sul futur dal djalètt in internet.
La paura äd Gabriele Balestràs l’éra còlla äd fär concorénsa ai du sit Pramzàn, invéci j adètt ai lavor i san che l’argomént dal djalètt l’é talmént vast che la nàsita d’ un sit ädla Gazètta äd Pärma sul djalètt l’é sicuramént un incremént par la cresita äd còll patrimòni culturäl che in tant i dìzon al sia drè a morìr, mo sol al mond d’ Internet al pól aiutär a zlongärogh la vìtta. Còsste dal web l’é l’ùnnica manéra par fär interesär i giòvvon ch’ j én al patrimòni e al futur dal nòstor djalètt. Perciò benvgnù a www.gazzettadiparma.it in-t-al “meraviljóz” mond dal djalètt Pramzàn.
(Pramzàn dal sas)
(Tgnèmmos vìsst)
(Nelle foto; 1) La pagina web della Gazzetta di parma, 2) Gabriele Balestrazzi con due collaboratori di www.gazzettadiparma.it 3) Enrico Maletti inventore di www.parmaindialetto.it e

Nessun commento: